Quaresima 2019

La Quaresima è un tempo favorevole per prendere sul serio la proposta d’amore che Dio fa per la tua vita. E’ il tempo favorevole in cui due innamorati (Dio e l’anima) vivono il tempo dell’incontro e della riscoperta, un tempo di fidanzamento che tende verso un’Alleanza nuova.
In questo desiderio di amore il cuore va esercitato attraverso l’attivazione di esercizi che hanno il solo fine di renderci più veri, più autentici e più liberi, spogliandoci delle maschere e dei pesi inutili che ci ingombrano l’anima: la preghiera, il digiuno e la carità.
Lasciati liberare il cuore da Dio in questa Quaresima. Entra nel deserto con Gesù e lotta con lui, per sentire e scoprire, in questo deserto, il tuo nome vero pronunciato come mai prima. Per liberarti dalle tue schiavitù e tornare ad essere te stesso.

Ecco gli eventi che ti proponiamo per aiutarti e per vivere con te questo cammino quaresimale:

Ritiro di Quaresima per i giovani

Un ritiro di ascolto, preghiera, silenzio e condivisione: perché alla Pasqua ci si arrivi liberi e pronti.
16-17 Marzo 2019

Catechesi del vescovo coi giovani

Il vescovo Massimo desidera giocarsi in prima persona nell’incontrare personalmente i giovani in queste tre serate.
22 marzo, 29 marzo, 5 aprile 2019

GMG diocesana

In occasione del Giubileo del santuario della Ghiara vivremo la GMG nella serata suggestiva del sabato 13 Aprile
13 Aprile 2019

Cosa vai cercando?

News

Concorso-Oratori-Scattanti-Libertà

La Libertà promuove il 1° concorso fotografico “Oratori scattanti” insieme alla Pastorale Giovanile della Diocesi. Possono partecipare, con una foto sul tema “Farsi piccoli”, gli educatori e animatori dei centri estivi o dei campeggi parrocchiali, fino al 5 luglio. In palio, per il gruppo vincitore, venti biglietti omaggio per il magnifico Parco Cavour di Valeggio sul Mincio e cinque abbonamenti...

okok

“Siete tutti ladri, ragazzi miei!”, recita così il ritornello di una tenera, quanto simpatica canzone salesiana (“Il giullare dei campi”), che racconta la vita del grande don Bosco. Non è però un rimprovero, ma un commosso moto dell’animo di padre. Già, perchè l’oggetto del furto è il suo cuore: quei suoi ragazzi gli hanno rubato il cuore e d’ora in avanti, afferma, “ogni mio respiro sarà per voi”.

foto consulta 1

In occasione della primo incontro della Consulta diocesana di Pastorale giovanile, tenutosi presso l’oratorio don Bosco di Reggio, il Vescovo Massimo ci ha onorato della sua presenza e ha preso parte ai lavori condividendo alcune riflessioni in risposta agli stimoli dati da don Carlo Pagliari. Riportiamo di seguito l’intervento